Patente C e patente camion spiegate in breve

camion

Quando si parla di patente per autocarro, di patente per camion e patente C si finisce spesso a fare molta confusione, come quasi sempre accade quando si scende in tecnicismi e giurisprudenza. Quale patente serve per guidarne un camion? Esiste una tipologia di patente specifica per gli autocarri? Oppure: cosa costituisce camion o autocarro? 

 

In questo breve articolo cercheremo di rispondere a tutte queste domande facendo chiarezza su alcuni punti fondamentali della questione:

 
  • Che cos’è un autocarro

  • Quale patente (o meglio patenti) serve per guidarlo

 

Che cos’è un autocarro?

 

Iniziamo dalla base. Il Codice della strada - Art. 54 comma 1 d) - definisce gli autocarri (detti comunemente camion) come segue: 

 

autocarri: veicoli destinati al trasporto di cose e delle persone addette all'uso o al trasporto delle cose stesse”.

 

Purtroppo non è una una definizione particolarmente utile se presa a sé stante. Benché sia molto citata nel web, indica semplicemente che autocarri e/o camion sono autoveicoli destinati al trasporto di cose. Va perciò integrata con quanto detto all’Art. 47 in materia di classificazione di veicoli

Autocarri: veicoli di categoria N e sottocategorie N1, N2 ed N3

 

Facendo riferimento alle normative UNECE in materia, l’articolo 47 del nostro Codice della Strada di fatto assimila gli autocarri ai veicoli della categoria N, cioè “veicoli a motore destinati al trasporto di merci, aventi almeno quattro ruote”.

 

Inoltre l’Art. 47 scende nel dettaglio ed elenca tre sottocategorie con caratteristiche specifiche in termini di massa del veicolo.

 
  • Categoria N1: veicoli con massa massima non superiore a 3,5 tonnellate;

 
  • Categoria N2: veicoli con massa massima superiore a 3,5, ma non superiore a 12 tonnellate;

 
  • Categoria N3: veicoli con massa massima superiore a 12 tonnellate.

 

Tutto chiaro? Bene, perché le cose stanno per complicarsi. 

 

Patenti per autocarro: solo patente C o anche B?

 

Come sanno tutti i patentati e specialmente i nuovi, a determinati tipi di patente corrispondono determinati tipi di veicoli. Classico esempio, con la patente B si possono guidare auto e motocicli fino a 125CC (ad onor del vero solo in Italia).

 

Ora, questo si riflette anche in materia di patenti per camion e autocarri. Andiamo con calma e per ordine.

 

Categoria N1 - (massa ≤ 3,5t): 

  • possono essere guidati anche con la patente B, purché la massa massima non superi le 3,5 tonnellate

 

Categoria N2 - (massa > 3,5t e ≤ 12t):

  • possono essere guidati con la patente C1 fino a 7,5 tonnellate di massa

  • se la massa dell’autocarro è superiore a 7,5 tonnellate serve la patente C
     

Categoria N3 - (massa > 12t)


Non era poi così difficile no? E se volessimo aggiungerci un bel rimorchio o semirimorchio all’autocarro? Quali patenti servono?

 

Patenti per un autocarro con rimorchio

 

Esistono quattro categorie di rimorchio (macrocategoria O) e sono:

 
  • Categoria O1: rimorchi non superiori a 750 kg di massa;

 
  • Categoria O2: rimorchi con massa superiore a 750 kg ma non superiore a 3,5 tonnellate;

 
  • Categoria O3: rimorchi con massa superiore a 3,5 tonnellate ma non superiore a 10;

 
  • Categoria O4: rimorchi con massa superiore a 10 tonellate;

 

Praticamente si va dal rimorchio per i rifiuti agricoli a quello dell’autotreno: e a seconda delle combinazioni possono bastare determinate patenti o servirne altre specifiche.

 

Patente B

  • È sufficiente, se massa N1 + massa O1 è minore o uguale a 3,5 tonnellate

 

Patente B96

  • Serve, se massa N1 + massa O1/O2 è maggiore di 3,5 tonnellate ma minore uguale a 4,25 tonnellate

 

Patente BE

  • Serve se massa N1 + O2 è maggiore di 4,25 tonnellate

 

Patente C1

  • È sufficiente, se categoria N2 con massa minore o uguale a 7,5 tonnellate + un rimorchio di categoria O1

 

Patente C

  • È sufficiente, se categoria N2 con massa superiore a 7,5 tonnellate o categoria N3 + un rimorchio di categoria O1

 

Patente C1E

  • Serve, se categoria N2 con massa minore o uguale a 7,5 tonnellate + rimorchio di categoria O2/O3. La massa totale del complesso deve essere inferiore a 12 tonnellate

  • Serve, se categoria N1 + rimorchio di categoria O2/O3/O4. La massa totale del complesso deve essere inferiore a 12 tonnellate

 

Patente CE

  • Serve, se categoria N2 con massa superiore a 7,5 tonnellate o categoria N3 con rimorchi di categoria O2/O3/O4

 

C’è da avere mal di testa per giorni.

 

In buona sostanza, per essere tranquilli di poter guidare qualsiasi autocarro con qualsiasi rimorchio la scelta migliore è la patente CE. Ma è comunque interessante sapere che è possibile guidare certi tipi di autocarri anche con la patente B e le derivate. 

 

E se una volta presa la patente giusta per te, dovessi aver necessità di noleggiare un autocarro per le tue esigenze allora abbiamo quello che stai cercando! Autocarri boxati, centinati, con sponda idraulica o con cassone ribaltabile: con la flotta Gimax avrai l’imbarazzo della scelta. E la sicurezza di un mezzo sempre affidabile grazie alla nostra prassi di check up alla consegna e ritiro del mezzo.

 

Scopri il noleggio di autocarri secondo Gimax

 

Get the max. Get Gimax!


CONDIVIDI SU

Condividi l'articolo su Facebook Condividi l'articolo su Twitter Condividi l'articolo su Linkedin Condividi l'articolo su Whatsapp